Seleziona una pagina

i Vini della Cantina

vai allo shop

i vini delle nostre terre

I vini della Cantina di Crecchio son vini corposi, raffinati e di grande equilibrio.

PECORINO

Il Pecorino è un vitigno bianco autoctono della zona tra Marche e Abruzzo e il suo nome deriva dalla transumanza, tipica usanza pastorale dell’Abruzzo nel periodo autunnale, durante la quale le pecore mangiavano questo tipo d’uva di maturazione precoce rispetto ad altre e quindi molto dolce.

Da questo vitigno di producono vini dotati di buona acidità e freschezza, si presentano di colore giallo paglierino, riflessi verdolini. I profumi sono tipici della frutta tropicale e di fiori bianchi, ginestra.

TREBBIANO

Originario del XVI secolo, questo vitigno lo si può trovare in tutto il territorio abruzzese con  una buona diffusione in tutte le province (Pescara, Chieti, l’Aquila e Teramo).

Foglia e grappolo sono di medio-grandi dimensioni. L’acino ha forma discoidale, con buccia più o meno pruinosa, di media consistenza e di colore giallo-verde

Da questo vitigno si producono vini freschi, dotati di discreta acidità, estremamente versatili negli abbinamenti e caratterizzati da un profilo aromatico di frutti e fiori bianchi con una fine mineralità in sottofondo.

CHARDONNAY

 

Lo Chardonnay è un vitigno internazionale a bacca bianca particolarmente apprezzato a livello mondiale e uno dei più coltivati perché ben si adatta a condizioni climatiche e geografiche diverse  anche se trova la sua massima espressione in terreni collinari argilloso/calcarei che abbiano climi temperati e ventilati.

E un vitigno a maturazione precoce o media che raggiungono nella seconda metà di agosto e il vino che si ottiene vinificando lo Chardonnay ha un colore giallo paglierino tendente al dorato, lucente con profumi intensi e fini sottolineati da note di frutta esotica.

PINOT GRIGIO

Il vitigno Pinot grigio appartiene al gruppo di vitigni cosidetti “internazionali”, di origine francese ed ampiamente coltivati in tutto il mondo.

In Pinot grigio è un vitigno a maturazione precoce ed è atto a produrre vini dal corpo fresco e leggero, profumi intensi e con una buona acidità che ne esalta la freschezza.

IL MOSCATO

Le sue origini risalgono al bacino medio-orientale del Mediterraneo. Vettore della sua diffusione nelle regioni italiane meridionali furono i coloni greci, che portarono con loro i semi o i tralci per poterlo coltivare nelle colonie della Magna Grecia.

MONTEPULCIANO

Il Montepulciano è un vitigno a bacca nera coltivato in prevalenza nell’Italia centrale in particolare nella regione Abruzzo. È una delle uve più importanti del centro Italia e da cui prende nome i vino Montepulciano d’Abruzzo.

Il Montepulciano d’Abruzzo da solo rappresenta oltre l’80% del totale dei vini a denominazione prodotti in Abruzzo ed è tra i primi tre vini DOC prodotti in Italia.

Dalle uve Montepulciano prendono vita vini di un invitante rosso rubino intenso, l’inconfondibile profumo di frutti rossi, fiori e spezie, il sapore asciutto, morbido, giustamente tannico.

MERLOT

Il Merlot è un vitigno internazionale di origine francese a bacca rossa originario della Gironda Bordeaux, già rinomato alla fine del 1700. È uno dei vitigni tra i più coltivati, grazie alla buona qualità del vino e la rusticità del vitigno stesso.

La sua diffusione in tutti il territorio italiano e data dalla sua capacita di produrre vini di colore rosso rubino con riflessi violacei con profumi intensi, gradevoli ed equilibrati, in cui si riconoscono la ciliegia e l’amarena.

PASSERINA

Il nome di questo vitigno autoctono riscoperto negli ultimi anni ha origini molto antiche e come molte altre varietà a bacca bianca dell’Italia centrale, appartiene alla vasta famiglia dei trebbiani.

Il vitigno passerina ha un grappolo di dimensioni medie con acini di colore giallo-oro, possiede una buona concentrazione zuccherina e un grado di acidità piuttosto elevato. Garantisce una buona produttività e generalmente matura a fine settembre. Il vino ha un colore giallo paglierino, con un profilo olfattivo caratterizzato da fresche note agrumate e aromi di frutta gialla. Al palato esprime una piacevole freschezza fruttata, accompagnata da una buona sapidità.

FIANO

Il vitigno Fiano, a bacca bianca, viene coltivato in molte regioni italiane tra cui nella nostra regione Abruzzo.

Vitigno che da origine a grappoli medio-piccoli con una buccia molto resistente e dorata da dove di producono vini dal colore giallo paglierino con profumi intensi ed eleganti e una bocca facilmente apprezzabile e riconoscibile grazie al sapore equilibrato con note di frutta secca.

Prenota un TOUR della Cantina

Lascia i tuoi dati e verrai ricontattato

15 + 1 =

 

Indirizzo: Via Villa Selciaroli, 114 – Crecchio

Telefono: 0871 942903

mail: info@cantinacrecchio.it

Orari di Lavoro:

Cantina: 8:00 – 12:00 / 14:00 – 18:00 (Lun/ Ven)

Punto Vendita : 9:00 – 12:30 / 15:00 – 19:30 (Lun/ Sab)